Anche Brad Pitt becca i due di picche!

Ecco il vero motivo per il quale Jennifer ha gentilmente declinato l'invito a cena dell'ex marito che puntava a una serata immersa nei ricordi e nella grigia foschia londinese...

Jennifer Aniston e Brad Pitt

Nel delirante vortice di una giornata all’insegna dell’ordinaria follia, un WhatsApp di Morris illumina un buio pensiero del momento:

Hai saputo della Aniston? Lei una guru indiscussa della vita: Brad l’ha invitata a cena e lei gli ha dato un sonoro due di picche. La amo! La vendetta è un piatto che va servito freddo…

C’è di buono che grazie al mio fratellino acquisito godo ancora, una volta ogni anno bisestile, di aggiornamenti gossippari immediati di spettegolame puro di quelli ruspanti e veraci, da bigodino in testa e rivista incollata alle mani dal parrucchiere. Un leggero sguardo sul mondo hollywoodiano aiuta a sgranchire la mente distogliendola dai problemi di un paese dove più metti passione nel tuo lavoro, meno ottieni…

Certo, c’era da aspettarselo eh: i grandi amori tornano sempre a bussare alla porta quando si giuggiolano nella convinzione che l’ex non sia più riuscita/o a rifarsi una vita dopo l’inaspettata rottura.

Eppure, dear Bradley… Puoi essere un figo da sballo, chiamarti Brad Pitt e mandare in tilt gli ormoni di sette generazioni in contemporanea, ma… Con tutto il bene, Braddolins: abbiamo voglia di novità!

Lascia perdere che la Norwegian Air abbia pensato a te per lo spot che doveva rilanciare i voli verso gli Usa: “Brad è single”, citava. Con tanto di prezzo per il biglietto in coda. Forse devi esserti montato un po’ la testa, Pitt! Quelli son norvegesi, amico mio: mangiano salmone a colazione e il sole li schifa, si ecciterebbero persino vedendo un orso polare con le zampe depilate, capisci??? Non farne una questione personale!

Un’overdose di Friends negli anni 90 ti ha portato a perdere la testa per l’adorabile Rachel: la classica amica della porta accanto. Ammetto di non avere ancora rimosso la dichiarazione di lei su qualche giornalaccio di serie C di qualche anno fa legata al fatto che il tuo passatempo preferito fosse farti mettere lo smalto ai piedi “per gioco” da Jennifer… Ho persino pensato ci stessi lasciando per approdare in lidi più gai.

Poi… E’ arrivata quell’altra: secca, tettona, bocca a canotto, naso alla francese e caviglie fini come Grissinbon. Lei e il suo vitreo ciondolino-fiala col sangue dell’ex al collo. Due scene di troppo, due colpi di danza e… Due corna imponenti sulla testa della povera Aniston che nel frattempo ti aspettava dietro le quinte con lo smalto – ormai secco – in mano.

Avrai saputo che la buona Rachel da quando non sta più con te è stata acclamata come “la donna più bella” da People… In effetti diciamocelo, Pitt: starti a fianco nuoce gravemente alla salute! È come quando consigliano alle ragazze un filo insicure di circondarsi sempre di amiche cesse per pompare la propria autostima…  Averti perennemente dietro come paragone crea aspettative decisamente scomode: una volta che ci si libera di te, chiunque si frequenti dopo risulterà inevitabilmente più bruttino dando un calcio in chiulo alla nostra insicurezza… Rendo l’idea?

Capita caro Brad, di avere la convinzione che, tornando indietro, tutto sia rimasto come l’abbiamo lasciato. Capita… Ma non puoi presentarti a Londra (dove stai promuovendo il film con Marillion Cotillard) e alzare la cornetta come se nulla fosse successo per chiedere a Jenny (che era invece presente per il suo ultimo film sulla BBC) di uscire a cena a fare due chiacchiere e quattro risate come ai vecchi tempi…

La verità, amico mio, è che il suo “mi piacerebbe tanto ma non ho tempo” non si tratta affatto di vendetta servita fredda. Sei passato di moda, Brad, non ti si fila più: mentre la tua ex moglie ti accusa di violenze nei confronti dei figli, la grande Aniston ha preferito cominciare a mettere lo smalto sui suoi, di piedi. Gli stessi che ti ha appena messo in testa.

Sai Pitt… Averti in effetti è stato il sogno proibito di ognuna di noi. In alcune scene di Vi presento Joe Black c’era davvero da star male, prenderti e divorarti come uno spiedino d’aragosta.

Eppure… Anche l’aragosta dopo un po’ stufa, Bradley. E se quel succulento pezzo di crostaceo una bella sera ti porta ad avere un attacco allergico devastante, beh… Smetti di mangiarla. Cominci ad assaporare altro, e così…

Quando ti ripropongono una super portata d’aragosta a distanza di anni, non pensi neanche per un istante di avvicinartici: solo l’odore ti fa ribrezzo.

Chi vuole intendere intenda, gli altri in camper.

Dai Brad, non è detta l’ultima parola: puoi sempre sganciare un limone con la Cotillard e vedere come butta. Non avrai mica perso lo smalto di un tempo, eh?

 

By the way, Jennifer Aniston guru indiscussa, semplicemente #unaDiNoi (peccato che noi non abbiamo fatto manco mezzo giro sulla Bradgiostra, nemmeno ora che è passata di moda! #maiUnaGioia)

 

Un’AMica in Affitto

Commenta